Repubblica Toscana – Già Granducato di Toscana

( Comunicato Ufficiale del MAT- Lega  Autonomista Toscana n °185)

“Le piccole patrie ci salveranno dal disastro”  Alain de Benoist, filosofo e politologo francese, spiega come reagire al crollo dell’economia: “servono dazi doganali e bisogna eliminare moneta unica e delocalizzazioni.”1

  Ma guarda,  guarda… dopo 45 ANNI diventa milaniano e del MAT, quindi “matto” anche il grande filosofo d’oltralpe.  Già è proprio quella la tesi che sottintende  “Ci vorrebbero ventimila sammarini”  , frase con la quale il Profeta di Barbiana voleva promuovere il vero federalismo. Era il 31 luglio 1966.  Dico MILLENOVECENTOSESSANTASEI !

  Da un’altra parte si legge  che gli stati regionali italiani dovrebbero essere nove. Guarda, guarda, proprio come pensava Bruno Salvadori e il “matto” che scrive, idea di cui il Bossi è stato il grande traditore…. 2 Ma non eravamo nel 1978 ?

 Sì, MILLENOVECENTOSETTANTOTTO !

  Si parla di “caste”, di moralizzazione della politica , ma cosa dice il Decalogo di Barbiana” ? Non è forse sufficiente, se coscientemente applicato, a cominciare dai cattolici, a eliminare la “casta” e a moralizzare la politica ?  Sì è sufficiente ovunque e da sempre …e non è stato formulato oggi, bensì il 31 luglio 1966.  Dico MILLENOVECENTOSESSANTASEI.  3

  Si parla di “costi della politica”, anche su questo argomento le idee sono state chiarissime.  1978 accordo con Bruno Salvadori, anche questo tradito da Bossi. Eliminazione delle Province, con mantenimento della targa per proteggere l’identità, ma si tolgono i “papponi”… I comuni vanno protetti anche con pochi abitanti, per evitare l’abbandono delle località disagiate.  Dico MILLENOVECENTOSETTANTOTTO.

  Si parla di come pagare la “casta”, anche su questo argomento le nostre idee sono chiarissime e pubblicamente manifestate nel comizio di chiusura della campagna elettorale di Lucca del 2007. A nostro avviso non si tratta di togliere il numero dei parlamentari , ove questi vengano eletti con il metodo proporzionale – un voto, un uomo – eliminando le liste bloccate ed ogni privilegio: aerei, ristorante, treni, francobolli, teatri, segretarie “molto particolari”, gli uffici inutilizzati , le auto blu…, ma soprattutto le pensioni “parlamentari”  che devono  semplicemente  collegarsi alle pregresse contribuzioni del parlamentare -  sulla base di quanto pagato prima della sua elezione -  determinando così la eliminazione di ogni forma di vitalizio. Ma noi, come “matti”, siamo sempre stati molto precisi anche intorno allo “stipendio”….

  Deputati e senatori : Stipendio netto, tutto compreso, non superiore a Euro 2500,00.

  Sottosegretari :         Stipendio netto, tutto compreso, non superiore a Euro 3000,00.

  Ministri:                    Stipendio netto, tutto compreso, non superiore a Euro 3500,00.

  Presidente del Consiglio e della Repubblica: Tutto compreso non sup. Euro 4000,00.

 

  Si parla di lavoro da dare ai giovani, ma come la mettiamo con l’invasione extracomunitaria, promossa dal PCI e dalla Marcegaglia, che colpisce i nostri ultimi ?

 

  Perché DOBBIAMO TOLLERARE E MANTENERE DECINE DI MIGLIAIA DI INTOCCABILI PARASSITI, che impongono la vendita di fazzoletti da 10 centesimi a 2 euro, esentasse ? E’ forse questo un  “lavoro” che gli italiani non vogliono più fare ?

 

  Perché dobbiamo tollerare le innumerevoli botteghe esentasse, gestite sistematicamente da extracomunitari, che impestano i centri storici e tutte le stazioni ferroviarie del Centro-Nord con prodotti di merda ?  E’ forse questo un “lavoro” che gli italiani non vogliono più fare ?

 

 Ma quali sono i lavori che gli italiani NON VOGLIONO PIU’ FARE quando, a milioni, gli invasori extracomunitari sono stati sanati grazie anche alla LEGA NORD e alle carte false del sindacalismo comunista e delle organizzazioni ad esso collaterali ?

 

  Noi “matti” è ventidue anni , DAL 1989, CHE CHIEDIAMO LA REVISIONE DEI  “PERMESSI DI SOGGIORNO” per constatare se è vero o meno che fanno i lavori  “che gli italiani non vogliono più fare”… E’ ora che lo si dimostri caso per caso, perché altrimenti succede come a mia figlia, barista a cinque ore l’ora, lavoro che gli extracomunitari a quel prezzo non vogliono più fare !

 

  Conclusioni , una casta di delinquenti sta creando l’inferno in terra, mentre gli imbecilli tacciono. Ma in fondo tutto è già detto: “…non farti illusioni, prima che le masse si accorgano che abbiamo ragione scorrerà molto sangue e sia la degenerazione morale che quella politica arriveranno a livelli di incredibile bassezza. “ (BARBIANA 1966).  

 

                                                                                                   Alessandro Mazzerelli

Firenze, 28 settembre 2011

 

“Combattere l’imperialismo e il comunismo. Sovranità ai Popoli.”

 



1 Cfr. “Libero”, pag. 98, 17 agosto 2011)

2 Cfr.  “Né schiavi di Roma, né servi di Milano”. Editore “Il Cerchio”, Rimini 1997.

3 Cfr.  “Il Profeta tradito”.” Come e perché la sinistra si è appropriata di don Milani.” Ed. “Liberal”, Roma  2005;  “Ho seguito Don Lorenzo Milani, Profeta della terza via “. Presentazione di Franco Cardini. Ed. “Il Cerchio”, Rimini, 2007; “Parole eterne del mio amico don Lorenzo Milani”. Prefazione di Mario Bernardi Guardi. Ed. “Il Cerchio” , Rimini, 2010.

 

 

 

Saggezza Popolare

 

banner234x60

 

 

Contatore per sito

(C) 1989-2017 By Movimento Autonomista Toscano C.F. 94027580482 C.P. 1208 - 50100 Firenze

E-mail: info[@]mat-toscanalibera.org

Questo sito utilizza i cookies, proseguendo con la lettura accettate i termini della normativa sulla politica dei cookies.

web design by Lomark.NET