Repubblica Toscana – Già Granducato di Toscana

 

UN GRANDE EVENTO NELLA GLORIOSA REPUBBLICA DI SAN MARINO:  

 

VENERDI’ 25 MAGGIO 2012

 

(Teatro Titano – San Marino Città, inizio ore 9)

 

  

“Gli imperialismi ? Ci vorrebbero ventimila sammarini per eliminarli. Il mondo cambierebbe radicalmente in meglio, sarebbero protette  le culture e le identità. Sostanzialmente sarebbe protetta anche la pace, perché le guerre diverrebbero guerricciole.”   (Don Lorenzo Milani,  Profeta in Barbiana,  31 luglio 1966)

 

 

 

 “Ma questo don Milani era un Profeta !  Ha ragione ! Ha ragione! Ci vogliono ventimila sammarini o sarà la barbarie”  (Mons. Luigi Giussani , Pozzo della Chiana (Arezzo) 2 giugno 1976)

 

 

 

Dopo il Convegno nella Sala del Gonfalone  della Regione Toscana dello scorso anno, la giornata sammarinese è un altro caposaldo essenziale per la testimonianza  e proclamazione delle Profezie milaniane.  A Firenze fu affermato : “ Che dal 31 luglio 1966  - giorno in cui fu formulato il  “Decalogo di Barbiana” -  indietro non si torna.”  Fa francamente sorridere il “successo” di  cinque stelle”.  C’è davvero chi vuol cambiare il modo di far politica ? Applichi  il Decalogo di Barbiana e le “stelle” diverranno cento !

 

  A San Marino  affronteremo un’ altra questione epocale del nostro tempo. Quella della necessità e urgenza  del sorgere dei  “ventimila sammarini”, il che significa che tutti i popoli della terra  hanno diritto alla Libertà e alla Autonomia.  Ma per  “libertà”  il Profeta non intendeva l’imposizione della  “libertà” Occidentale”.  Ognuno si governi come gli pare.  “Se i pigmei vogliono stare nudi sugli alberi – disse il Profeta -  ci devono stare e nessuno si deve permettere di impedirglielo.”  Il nemico è l’imperialismo , quello che ha fatto scorrere fiumi di sangue, anche recentemente, a Timor Est, nel Sudan, in Libia, eccetera… Casi come quelli non sono più tollerabili !  Solo se gli imperialismi si frantumeranno può sorgere un mondo più giusto.  Purtroppo il Profeta non si faceva facili speranze :  “…non farti illusioni, prima che le masse si accorgano che abbiamo ragione scorrerà molto sangue e sia la degenerazione morale che quella politica arriveranno a livelli di incredibile bassezza.”  Ma la scelta, lo ripetiamo, è ormai impellente.  Le multinazionali,  che comprano per due soldi enormi territori d’Africa su cui impiantare  piantagioni  “industriali” -  scacciando i nativi, a cui viene tolta oltre alla sussistenza anche la libertà e la dignità – promuovendo poi, peraltro, il male epocale delle migrazioni di massa, vanno assolutamente fermate.  E per farlo occorrono sovranità locali che gli sbarrino il passo, al di là degli attuali governanti che si dimostrano incapaci di farlo.  Infine, si rifletta, senza i  “ventimila sammarini”  come si rende applicabile il Decalogo di Barbiana  e la  conseguente “sussidiarietà”  a cui tanto teneva Mons. Luigi Giussani ? .

 

 

 

Intervengono:  Ore 9.  Indirizzi di saluto:

 

On. Avv. Antonella Mularoni  Segretario di Stato per gli Affari Esteri 

 

e Politici della Repubblica di San Marino

 

Giovanni Banchi , Presidente del Centro di Formazione e Ricerca don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana.

 

 

 

Carlo Zanieri, Sindaco del Comune di Barberino di Mugello (Firenze)

 

 

 

Ore 9,30  Interventi e relazioni

 

 

Alessandro Mazzerelli, testimone e Amico del Profeta di Barbiana.

 

Manrico Casini Velca , Segretario Generale  del centro Formazione e  Ricerca  don LorenzoMilani e Scuola di Barbiana.

Franco Banchi, già Segretario Questore  del Consiglio Regionale Toscano , Firenze.

 

Mario Bernardi Guardi , Giornalista e Saggista.

 

 

 

Ore 12,30 Sospensione lavori.

 

 

 

Ore 15,15

 

Relazione introduttiva de S. E.  Mons. Luigi Negri, Vescovo della  Diocesi  di San Marino e Montefeltro.

 

 

 

 

Interventi e relazioni:

 

 

 

 Giuseppe Rotunno , Presidente del Comitato Nazionale di Collegamento dei Cattolici.

 

 On. Riccardo Migliori, Parlamentare italiano. Capo della Delegazione Italiana presso l’OSCE.

 

 Adolfo Morganti , Presidente di Paneuropa San Marino.

 

 

 

  Conclusioni: Alessandro Mazzerelli

 

 

 

E’ anche previsto l’intervento del Ministro degli Affari Culturali della Repubblica di San Marino

 

 

Grazie per l’attenzione e arrivederci a San Marino! 

 

Saggezza Popolare

 

banner234x60

 

 

Contatore per sito

(C) 1989-2018 By Movimento Autonomista Toscano C.F. 94027580482 C.P. 1208 - 50100 Firenze

E-mail: info[@]mat-toscanalibera.org

Questo sito utilizza i cookies, proseguendo con la lettura accettate i termini della normativa sulla politica dei cookies.

web design by Lomark.NET